Notizie & Eventi

 

 

 

 

 

 

 

.

I SAPORI DELL'AMICIZIA

 LOCANDINAsapori

"ABBRACCIAMO IL CENTRO ITALIA", CERTALDO SI MOBILITA

 

AbbracciAMO il Centro Italia logo WEB

Una solidarietà che continua, quella di "AbbracciAMO il Centro Italia", oltre gli slogan e l'emozione del momento. Venerdì 11, Sabato 12 e domenica 13 novembre, al Centro Polivalente "Antonino Caponnetto" in viale Matteotti, zona piscina, il Comune di Certaldo e le associazioni del territorio, in collaborazione con i bar di Certaldo, organizzano tre giorni di musica e spettacolo per raccogliere fondi che saranno destinati al Comune di Arquata del Tronto, Comune sul quale sono confluiti i fondi finora raccolti non solo da Certaldo, ma anche sul conto corrente dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, dedicato all'aiuto ai terremotati.

Il programma è organizzato dal Comune di Certaldo in collaborazione con Associazione scambi interculturali Certaldo; Prociv – Arci; Croce Rossa Italiana Certaldo; Misericordia Certaldo; Associazione Canard Fiorentina, Associazione Fata Morgana, Compagnia I Cettardini, Auser Verde Argento Certaldo.
Questo il programma:
Venerdì 11 novembre, dalle ore 20.00: Rock 4 Arquata
MENU ( € 15 a persona, comprensivo quota raccolta fondi): Prosecco di benvenuto; Antipasto misto toscano; Pasta all'amatriciana; Pizza; Bevande, dolci e caffè.
Dalle ore 20.30 alle 00.00 Live Music con "Brothers Passion", Special Guest "Falisca".
Per tutta la durata dell'evento: mixed drink and beer € 5.00. Prenotazioni: Cosimo 328 89 60 532; Andrea 392 81 13 370.
Collaborano alla serata: Associazione Fata Morgana; Salotto Negroni 1919; Jam Cafè & Magic Pizza; Bistrot l'Agorà; JoBar; Bar Il Cacciatore; Il Chiosco; Caffè Solferino; Bar Il Cavallino; Garibaldi 11 Speakeasy; Circolo Tennis Certaldo; Il Barrino della mensa; Bar Boccaccio.
Sabato 12 novembre, ore 20.00: Cena marchigiana
MENU (€ 25 a persona, comprensivo quota raccolta fondi): Crostino in salsa di verdure; Pomodoro in forno; Misto caldo; Olive e cremini fritti; A'Lonz; Maccheroncini al ragù o al sugo di pomodoro; Coniglio sfizioso; Arista al forno; Patate in forno e insalata; Bevande, dolci e caffè.
A conclusione della cena la Compagnia Teatrale "I Cettardini" metterà in scena "Ser Ciappelletto...ovvero fino alla fine...ed oltre" (testo liberamente tratto dal Decameron di
G. Boccaccio). Prenotazioni: Lido 334 20 38 327; Renzo 333 34 82 583.
Domenica 13 novembre, ore 12.30 / 13.00 circa: Pranzo di solidarietà
Menu (€ 20 a persona, comprensivo quota raccolta fondi): antipasto misto toscano; Pappardelle al sugo di cinghiale o al sugo di pomodoro; Cinghiale e polenta; Arista al forno; Fagioli con le cotiche; Bevande, dolci e caffè.
A conclusione del pranzo tutti in pista con l'orchestra "I Fuori Rotta"
Prenotazioni: Lido 334 20 38 327; Renzo 333 34 82 583; Claudio 335 52 18 255

CERTALDO - KANRAMACHI ANDATA E RITORNO, NEI 150 ANNI DELLE RELAZIONI ITALIA - GIAPPONE

 

E' stata ricevuta stamani dal sindaco Giacomo Cucini e dall'assessore ai gemellaggi Clara Conforti, tra le mura della Casa di Boccaccio, la delegazione di giovani di Kanramachi che sarà ospite dei giovani e delle famiglie di Certaldo fino al 23 agosto, giovani certaldesi reduci a loro volta da pochi giorni dal viaggio a Kanramachi, che si è svolto dal 29 Luglio al 7 Agosto. Presenti anche, con il presidente Lido Orsi, l'Associazione per la promozione degli scambi interculturali, preziosa partner del Comune di Certaldo nell'organizzazione e gestione di questi scambi e soggiorni, e la vice preside dell'Istituto Comprensivo di Certaldo, Alda Buti, istituzione che ha collaborato per l'individuazione delle famiglie disponibili ad ospitare i giovani.

 

Uno scambio che avviene in un anno e in un mese particolari, perchè proprio nel 1866, il 25 agosto, Italia e Giappone avviavano ufficialmentre le loro relazioni firmando il “Trattato di amicizia e di commercio” all'interno del quale si auspicava “pace perpetua ed amicizia costante tra Sua maestà il Re d’Italia e Sua maestà il Taicoun, i loro eredi e successori” e tra i rispettivi popoli, “senza eccezione di luogo o persona”. E nei 33 anni del gemellaggio tra Certaldo e Kanramchi, si tratta della sedicesima volta che una delegazione di giovani giapponesi viene ospitata a Certaldo e della nona volta che i giovani certaldesi volano oltre Oceano.

 

La cerimonia ufficiale di stamani è stata aperta dall'assessore Clara Conforti che ha ringraziato l'amministrazione comunale di Kanaramachi, gli studenti, le famiglie e l'Istituto Comprensivo per la collaborazione data alla realizzazione di questa iniziativa.

Nel suo intervento di saluto, il sindaco Giacomo Cucini ha detto che “E' sempre una grande emozione ricevere i giovani di Kanramchi, perchè il momento più alto del gemellaggio, quello grazie al quale nascono e crescono i rapporti è quello dello scambio delle delegazioni di studenti. Il gemellaggio con Kanramachi ci ha permesso in questi anni anche di sviluppare scambi culturali, e scambi commerciali, grazie anche al negozio di prodotti tipici che si trova proprio a Kanramachi. Consapevole di questa importanza, una delle prime cose che ho fatto da sindaco è stata quella di rinnovare il protocollo di gemellaggio che ci lega e che ora vede un ruolo attivo e importante anche delle associazioni, a fianco delle amministrazioni. Ringrazio, a partire dagli amministratori che ci hanno preceduti, quanti hanno reso possibile in questi anni e oggi questo rapporto, e il sindaco Shoichi Shigehara per l'accoglienza che è stata riservata pochi giorni fa ai nostri giovani concittadini”

Nel suo intervento, il presidente del Consiglio Comunale di Kanramchi, Katsuhiko Samata, ha detto: “Grazie a Certaldo per questa opportunità, grazie a tutti i sindaci che, a partire da Alfiero Ciampolini – presente in sala – fino a Giacomo Cucini, hanno rinnovato ogni volta questo rapporto. Si tratta di un'esperienza preziosa per i nostri giovani, un'occasione per studiare la cultura italiana, apprezzare le differenze, promuovere e approfondire le nostre culture”.

Sono poi intervenuti la vice preside dell'Istituto Comprensivo di Certaldo, Alda Buti, la rappresentante del Comune di Kanramachi in italia, Miyoko Inaba, residente a Certaldo, e Lido Orsi, presidente dell'Associazione per la promozione degli scambi interculturali.

Il gruppo giapponese è composto da 16 ragazzi di cui 10 maschi e 6 femmine, dal Presidente del Consiglio Comunale, da due funzionari del Comune e dall’interprete.

Durante il loro soggiorno trascorreranno tanto tempo con le famiglie ma anche momenti ricreativi tutti insieme: dopo il ricevimento ufficiale di stamani, hanno visitato Certaldo Alto e andranno poi, in treno, insieme agli italiani, a visitare Firenze e gli Uffizi, e poi all’Acqua Village di Cecina, e lunedì 22 parteciperanno ad un gioco – la “gara dei pani” - della “Disfida dei rioni” organizzato grazie alla collaborazione di Elitropia e dei Rioni stessi. E il 23 mattina, partenza alla volta dell'aereoporto e rientro a casa.

Fonte: www.valdelsa.net

Scambi Interculturali Certaldo

Associazione Per La Promozione Degli Scambi
Interculturali A Certaldo

Piazza Boccaccio, 13
50052, Certaldo (FI)

C.F./P.IVA 06360910480

Telefono: 333 9620820
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"